Come riconoscere una tecnica valida da una inutile?
Esistono tanti modi e, sicuramente, più hai esperienza e più è facile riconoscere una tecnica farlocca da subito.

Questo articolo però è scritto pensando a chi inizia e vuole evitare di fare errori madornali nel scegliere il proprio istruttore e la propria scuola di difesa personale. 

Ecco quindi un semplice metodo che ti consentirà, come minimo, di sgrossare dal mucchio le tecniche peggiori.
Il metodo è molto semplice e puoi chiamarlo “1 a 1 “
… o One-o-One” se preferisci 😀 

Funziona così.

Se la tecnica di difesa dall’attacco ha più movimenti della tecnica di attacco la tecnica non è valida. Infatti, se ad un movimento d’attacco corrispondono due movimenti di difesa (senza considerare che chi attacca ha l’iniziativa) devi essere il doppio più veloce del tuo aggressore per farla funzionare.

Ci sono delle eccezioni?
Certo, ma il sistema già così, funziona molto bene e puoi lasciare ciò per cui sei incerto a quando avrai maggiore esperienza.
Per il momento, se il sistema di difesa personale che stai esaminando ha più del 30% di tecniche che risentono di questo problema, forse faresti meglio a cercare altrove.

Nel video trovi maggiori dettagli.
Buona visione e buona scoperta! 

Ti è piaciuto questo articolo?
Condividilo ed aiutaci a mantenere questo portale gratuito e senza pubblicità.
Commenta nel box che trovi qua sotto, se hai domande.

Continua la navigazione con:

Krav Maga e tattiche di post fight: lo scanning

Pre fight e post fight: il Ninja Problem!

Il segreto di uno sparring produttivo

You cannot copy content of this page