La risposta breve è che in una gara è importante che vinca il migliore, nella difesa personale è importante che vinca tu. 

Adesso ti spiego le ragioni che stanno sotto questo assunto e potrai decidere da solo se per te hanno senso o meno. 

In cosa consiste una gara nei suoi elementi principali

Una gara presuppone un set di regole, una proporzione fisica (stesso peso, stesso sesso, età similare), una proporzione di preparazione (stessa categoria amatori con amatori e professionisti con professionisti, oppure cinture-livelli simili), presuppone un arbitro al di sopra delle parti che gestisca l’incontro e presuppone uno staff pronto ad intervenire per salvaguardare l’incolumità dell’atleta. 

Perchè tutto questo? 

Perchè di base le gare sono una forma di gioco con l’intento di dare spettacolo. 

Il che va benissimo beninteso, a patto che non si mischi lo sport con il krav maga. 

In cosa consiste il Krav Maga e la difesa personale

Nella realtà di una aggressione nulla c’è di tutto questo. 

NULLA.

Il tuo aggressore non ha alcun interesse ad avere uno scontro alla pari. 

Certo, c’è chi dice che le gare sono una buona preparazione alla realtà dello scontro. 

Perfettamente d’accordo, ma questo ha senso solo per l’aspetto del combattimento in se e per se. A quel punto vanno benissimo le competizioni che ci sono già: boxe, kickboxing, thaiboxe, bjj judo, lotta libera, stick fighting, MMA. 

Massimo rispetto per chi combatte. Sono stato agonista nella kickboxing e nella scherma di bastone, lo sono tutt’ora nel BJJ. Combattere è importante. 

Ti invito a farlo.

Le competizioni ci sono, buttati!

(e non mi venire a dire che senza dita negli occhi e calci nelle palle non sai combattere perchè ti voglio vedere ad organizzare una qualsiasi competizione in cui si possano tirare davvero… e per davvero dico davvero, non riparandosi dietro protezioni o con sistemi a punteggio “se tocchi”)

I vari elementi del Krav Maga e i loro benefici.

Ma il Krav Maga è MOLTO di più. Enormemente di più!

Il combattimento è solo uno degli aspetti e se parliamo di difesa personale in senso stretto nemmeno il più importante, visto che se arrivi a dover muovere le mani devi farlo senza dare diritto di replica. 

Il Krav Maga è uno stile di pensiero nell’affrontare i problemi, un metodo per allenare e tenere in efficienza il proprio corpo, un sistema di combattimento e un modo per rendere la propria mente reattiva ed allo stesso tempo in pace. 

Fighting a parte, di cui abbiamo già parlato, ti sembra possibile che possano esistere gare di pensiero tattico? Di de-escalation? Gare di meditazione? Gare di benessere fisico, di giusto approccio ai problemi e  di salute?

No, vero? 

Concludendo:

La verità è che se senti parlare di gare di Krav Maga ebbene, quello che vedresti nelle gare NON è Krav Maga. Non può semplicemente esserlo perchè strutturalmente sono due cose antitetiche.

Un po’ come se qualcuno inventasse un nuovo prodotto dissetante dal nome “acqua liofilizzata” 

O non è liofilizzata oppure non è acqua.

Altri articoli interessanti:

Il banco di prova della difesa personale

L’errore della difesa personale ferma al 1800

Autodifesa verbale, perchè il Krav Maga è utile

Letture consigliate:

Sulle dinamiche di aggressione e su una difesa personale sensata:
L’uomo contro l’uomo di Rory Miller

Su quello che succede alla nostra mente in condizioni di stress
On Combat

Sulla paura e su come utilizzarla per difendersi
Il dono della paura (in inglese)

You cannot copy content of this page