You cannot copy content of this page

In una situazione reale, il colpo proibito è quello che ti tira il tuo aggressore.
… in genere quando meno te l’aspetti.

Colpi proibiti nel Krav Maga: la realtà dei fatti.

Il krav Maga, inteso come sistema per civili, nasce presupponendo una situazione di svantaggio.
Questo vantaggio è situazionale, emotivo e di stazza.
L’aggressore praticamente sempre nel suo campo, sceglie posto e vittima ed, ovviamente, scordatevi che abbia una qualche idea di “scontro leale” in mente.
D’altronde, con queste premesse…

Quando si parla di colpi proibiti, si identificano tutti quei colpi che, in genere nella stragrande maggioranza degli sport da combattimento sono vietati per salvaguardare l’incolumità degli atleti e allo stesso tempo garantire la spettacolarità dello scontro.
In una situazione reale da parte dell’aggredito, le uniche variabili sono invece la plausibilità dell’azione lesiva e la sua giustificabili in sede legale.
Letteralmente due pesi e due misure.

Krav Maga: linea d’azione.

Nessuno trova bello far male o ancor meno creare danni permanenti ad un altro essere umano.
la linea d’azione del Krav Maga si basa semplicemente sulla necessità di far cessare la minaccia verso noi stessi o verso terzi incapaci di difendersi, quando nessun’altra opzione è possibile.
Pertanto, vista la disparità di forze, sono contemplate anche azioni che potremo definire estreme…
Ma…

Desiderio di stupire ed altri comportamenti di istruttori improvvisati.

C’è un grande ma da tenere in considerazione.
Ogni tecnica presuppone per esser insegnata almeno la preparazione tecnico-fisica e la maturità necessaria a saperla gestire da parte dell’allievo.
In aggiunta a ciò, bene ricordarlo, la necessità di insegnamento di tale tecnica in relazione al contesto ordinario in cui l’allievo si muove.

Purtroppo, alcune persone poco preparate e poco avvedute, insegnano spacciandolo per Krav Maga un impasto di tecniche che “fanno molta scena” con l’intento di compensare la carenza di preparazione stupendo l’allievo.

Purtroppo, se si ha bisogno di stupire con “effetti speciali” non c’è da spettarsi un gran film.
Il vero valore del Krav Maga risiede nella capacità di gestire una situazione ad alto stress, non nella qualità di danno che si riesce ad infliggere.
In particolare se senza senso.

Scrivi un commento nel box qua sotto per farci avere la tua opinione!
Condividi sui social questo articolo e continua la lettura (o la visione) con:

Krav Maga reale: Aggressione in treno

Lo spray al peperoncino: Serve comprarlo?

Come scegliere il corso migliore di Krav Maga

Sempre informato sulle nostre attività. Risorse esclusive per gli iscritti.
Iscriviti alla Newsletter KMG Italia cliccando su questo link.