Lo sporco trucco dei maestri sleali per farti iscrivere alle loro classi di arti marziali.
In questo video articolo ti spiego come funziona in modo che tu possa riconoscerlo ed evitarlo.

In genere i miei video sono video informativi.
Tratto un argomento, a volte generale, a volte specifico, in cui offro delle informazioni e, alle volte, svelo dei retroscena.
Questo video nasce in verità da una necessità meno “accademica” ma molto più pratica.

Consentirti di difenderti da quegli “istruttori” … e le virgolette qua sono d’obbligo, che usano metodi estremamente sleali per cercare di farti iscrivere, gettando al contempo fango sulla tua preparazione e le tue fatiche.

Lo sporco trucco dei maestri sleali per farti iscrivere

Seguimi perché questo “trucchetto” è veramente balordo e conoscerlo ti farà capire immediatamente come comportarti per evitarlo!

Come funziona il trucco:

Funziona così e funziona sia che tu provenga da un altro stile o sistema sia che sia lo stesso ma (ovviamente) il maestro sia diverso.

Il “Maestro” ti chiama e ti chiede che cosa fai.
Poi ti chiede come ti difendi da una determinata tecnica.
Quindi ti dice se può provare la tua difesa attaccandoti lui.
… ed indovina un po’? Ti travolge come un treno.

“Per dimostrarti che tutto quello che hai fatto prima non funziona.”
In tal modo ti spinge ad andare a lezione da lui “perché lui è più bravo.”
… ecco bravo scemo.

La fregatura del trucco dei maestri sleali

Nel video ti spiego nel dettaglio come funziona e perché è una fregatura, oltre che un comportamento criminale.
Chi è competente non ha bisogno di dare dimostrazioni.
Sa perfettamente che quello che fa è valido e sa benissimo che se è ciò che la persona sta cercando, non ha bisogno di convincerla; né sarebbe corretto farlo.
Per un buon istruttore il focus è sempre sull’allievo e su quelle che sono le sue necessità
MAI sul dimostrare che si è più bravi di qualcuno o che il proprio sistema è il migliore.

Buona visione!